Serie D. Giudice sportivo, gara a porte chiuse al Livorno e un turno a Karkalis

06.12.2022 22:47 di Carlo Pannocchia   vedi letture
Serie D. Giudice sportivo, gara a porte chiuse al Livorno e un turno a Karkalis
TUTTOmercatoWEB.com
© foto di Sarah Furnari/TuttoLegaPro.com

Livorno - Mano pesante da parte del Giudice sportivo sull'US Livorno 1915, costretto ad una multa, ma soprattutto a dover giocare una sfida a porte chiuse (probabilmente il 21 dicembre al Picchi contro il Follonica Gavorrano). Ecco le motivazione del Giudice sportivo. Euro 1.000,00 di multa ed una gara a porte chiuse per l'US Livorno 1915: per avere propri sostenitori, introdotto e utilizzato materiale pirotecnico nel settore loro riservato. Inoltre durante il secondo tempo, lanciato sul campo otto bicchieri di plastica e sul terreno di gioco due contenitori di plastica e 4 pietre di circa 4/5 cm in direzione dell'arbitro. Tutto ciò sarebbe accaduto durante la gara di domenica scorsa pareggiata per 1 a 1 contro il Trestina. Non è da escludere un ricorso della società contro la decisione. A completare il quadro c'è anche la squalifica per una giornata al difensore Karkalis per recidività in ammonizione (era diffidato).